Uno

Prima ero a yoga e stavo meditando. Il maestro ci stava dicendo di essere immobili come delle pietre, così io mi immaginavo di essere una statua posta sul limitare di un ruscello. Dovevamo anche prestare attenzione al nostro respiro, perché è il respiro che ci rende vivi ed esistenti nel mondo fenomenico.
Allora ho pensato: "Se io adesso sono una pietra e sto respirando perché sono viva, significa che anche le altre pietre respirano e sono vive". "Cos’è, non lo sapevi?" ha ribattuto la mia stessa voce da qualche angolo imprecisato del mio corpo.
In un attimo ho realizzato che tutti siamo strettamente connessi con tutto e tutti. Che siamo Uno con il Mondo, e tutto ciò che ci circonda ha un respiro, quindi una vita, quindi un’anima. Siamo Uno perché la nostra anima appartiene ad un unico Tutto, e i nostri corpi sono fatti con del materiale che di base è uguale per tutti.
Queste cose si conoscono già nel profondo, ma raramente vengono ricordate. Quando succede però ti senti parte delle stelle…
Tornando a casa ho visto una cosa molto insolita per questo periodo, una stella cadente.
Spero che esaudisca il mio desderio.
Annunci

Informazioni su Arianth

Sono un'antropologa arrabbiata.
Questa voce è stata pubblicata in Myself. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Uno

  1. Mauro ha detto:

    Ciao carissima,
    interessante questo tuo post…e sono d’accordo con te!
    Anche io,tutti i giorni,faccio meditazione e "sento" ciò che hai descritto.
    Se vuoi,passami a trovare e buon fine settimana!
    Bacioni,Mauro.

  2. Andrea ha detto:

    Bellissima riflessione, io sono convinto che il nostro senso della vita sia in relazione al senso della vita di tutti gli altri. Quindi per capire il tutto, non bisogna vedere il singolo, ma l’insieme. E’ anche per questo che certe volte compio azioni apparentemente inspiegabili, che però se qualcuno avesse una visione più ampia capirebbe… Vabbè, ogni tanto parto con la polemica XD
     
    P.S. Una volta ho provato a fare meditazione per conto mio, però stavo finendo in iperventilazione… è normale? O ho sbagliato (sicuramente) qualcosa?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...