30 anni fa…

Il 25 maggio del 1977 il mondo si preparava alla nascita di una leggenda: STAR WARS!!! Un mito che mi ha accompagnata per tutta la mia esistenza, da quando passavo tutti i sabati in cui non c’era l’asilo con mio padre a vedere la vecchia trilogia a questo momento… un mito che è diventato talmente parte della nostra cultura che anche chi non è appassionato può capirne e coglierne i riferimenti.
In un momento che sento così speciale non c’è molto da dire, perché è difficile esprimere a parole una passione… vorrei solo aggiungere che mi sento grata di aver avuto la possibilità di immaginare, scrivere e fantasticare su mondi fiabeschi e lontani dove esistono ancora dei veri valori…
Al dilà del fanatismo, al dilà dei meeting travestiti da personaggi, del merchandising, dei videogiochi, di tutto quello che agli occhi del mondo sono i fan di Star Wars, per me è una questione interiore. E non avrei potuto essere più felice di così, perché grazie a Star Wars ho avuto una possibilità in più per sognare…
Grazie e che la Forza sia con voi…
 
Lil’John
 

Image Hosted by ImageShack.us

 
Annunci

Informazioni su Arianth

Sono un'antropologa arrabbiata.
Questa voce è stata pubblicata in Myself. Contrassegna il permalink.

2 risposte a 30 anni fa…

  1. Andrea ha detto:

    Guerre Stellari ha significato molto anche per me. Mi ha permesso di cominciare a sognare, una spinta in più verso la fantasia che ho ora (e che continuo ad esercitare). Certo, le fantasie su Star Wars si sono miscelate con altre… poi si sono evolute, sono rimasti pochi dettagli e questi si sono congiunti ad altri… fino a portarmi ad essere ciò che sono ora. Ovvero un giornalista e uno scrittore. Senza Guerre Stellari probabilmente non avrei mai cominciato ad immaginare quei mondi, quelle situazioni che mettevo per iscritto nelle mie prime (scarsissime) composizioni.
    Star Wars è stato però anche un rifugio, in un periodo molto buio della mia vita. E questo è stato sia un bene che un male…
     
    Crescendo mi sono sempre più distaccato da Guerre Stellari, e oggi amo di più Star Trek XD Però devo riconoscere che Star Wars ha occupato un ruolo fondamentale in 3 anni della mia vita, verso la fine della mia infanzia. Anzi, quando l’infanzia mi è stata tolta… io ho cercato disperatamente di rimanere nel mondo della fantasia: una fantasia fatta da Luke Skywalker, Darth Vader, Obi Wan Kenobi. Però la realtà mi costringeva a svegliarmi, e io mi sono svegliato (forse troppo presto in effetti). Tuttavia, alla fine, sono contento che sia andata così. 
     
    Comunque, grazie Guerre Stellari!

  2. alice ha detto:

    Sì star wars è qualcosa che rappresenta un mondo in cui bene e male sono schierati, tutto è chiaro e tu sai per chi tifare, sai chiaramente da che parte stare, sarebbe bello se il mondo fosse così nitido, così "bianco e nero".
    Ciau Ari, che la forza sia con te.
    -Alice.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...