La giornata più assurda della mia vita!!

Ciao ragazzi..
Sono stanca morta, non vi rendete conto… ho le braccia e le spalle distrutte, mani e piedi ancora indolenziti, ho dormito dalle 14 fino adesso e ancora non mi sono ripresa… MA CAZZO SE N’E’ VALSA LA PENAAAAAAAAAA!!!!
Adesso vi racconto le avventure e (soprattutto) le disavventure dell’altroieri, lunedì 15… non ci crederete mai!!
Allora…
Mi sono svegliata alle 4:15 circa per essere in stazione 3/4 d’ora dopo per aspettare il treno Porto Recanati-Ancona delle 5:44. Tra questo e l’altro treno che ci avrebbe portati a Milano avevamo 5 minuti per prenderlo una volta scesi in Ancona, così era essenziale che arrivasse in orario. E’ arrivato con 7 minuti di ritardo… ero praticamente disperata, perché poi se avessi perso quel treno il biglietto non era rimborsabile e avrei dovuto spendere 30 euro per l’eurostar!!!
Per fortuna però anche altri erano nella mia stessa situazione, così il capotreno ha chiesto all’altro treno se poteva aspettarci, e così è stato, meno male…
Il viaggio è stato tutto sommato tranquillo, se non fosse stato per la rottura de coglioni che dovevo studià… sono arrivata a Milano alle 11:00 circa, e intanto che aspettavo mia zia che uscisse all’una per pranzare insieme avevo un po’ di tempo per arrivare in centro e farmi un giro. E qui comincia il casino più tragi (per me)-comico(per chi lo legge) al quale io abbia mai assistito…
A mezzogiorno, mentre attraverso la strada MI SI STACCANO TUTTE E DUE LE RUOTE DEL TROLLEY CONTEMPORANEAMENTE!!!! Ero nella merda, non potete capì come mi sono sentita!! La valigia pesava un botto x colpa di quei cazzo de libri de scola che me sò dovuta portà dietro per forza, e non riuscivo a trasportarla a mano, e figurati mia zia,che avrebbe dovuto portarla a casa!! Allora che ho fatto??? Ho speso tutti i soldi che avevo alla Rinascente per comprarmi un’altra valigia!!! E lì, in mezzo al corso di piazza Duomo, mi sono messa ad aprire la valigia e mettere dentro tutto quello che avevo in quella nuova… ma non è tutto!!!!!!!!!!
Alla fine mi sono resa conto che le valigia era troppo piccola per farci entrare tutto (sempre per colpa dei libri), così ho di nuovo messo tutto in quella vecchia e sono corsa a cambiarla con una più grande!! Tornata indietro, finalmente ho fatto tutto il trasferimento, e stavolta per fortuna è riuscito ad entrare tutto bene. Ma la sfiga non è mai troppa per Lil’John, infatti i biglietti del concerto e del treno del ritorno per il giorno dopo erano rimasti nella valigia che avevo cambiato!!!!!
Così sono tornata di corsa su un’altra volta, quasi gridando alle commesse (che si sono anche spaventate poverine) "Aspettate!!! Ho dimenticato una cosa importantissima in questa valigia!!!!", per fortuna li ho presi e me ne sono andata finalmente.
All’una mi sono incontrara con mia zia (alla quale mentre parlava al telefono con mia madre le stavano per rubare il portafoglio, i miei ovviamente non hanno mancato di darmene la colpa), abbiamo mangiato e poi verso le 3 sono andata nel suo ufficio a lasciarle la valigia e a cambiarmi per vestirmi elegante e raggiungere il teatro.
Dopo aver preso la metro e il tram finalmente sono arrivata lì che erano le 16:30 circa se non di più, e già c’erano una decina di persone che stavano aspettando come me… e non mi ero accorta subito che una di queste era Hayley, la ragazza neozelandese che faceva da spalla al concerto (a proposito, comunicazione di servizio: nei negozi potreste trovare già un suo cd, si chiama "PURE". Se vi capita ascoltatelo, e se lo comprate anche meglio!! Quindi ricordate: Hayley Westenra – Pure)!!! Appena mi sono resa conto sono corsa ad abbracciarla, poi foto, baci , abbracci e autografi si sono spercati… abbiamo parlato pure un po’… era la prima volta che veniva in Italia e Milano ha detto che era proprio figa!! Poco dopo è dovuta entrare dentro per sistemarsi e fare le prove, così io sono rimasta ad aspettare che arrivassero quelli de Il Divo, che stavano dal sindaco (vai a sapere perchè..) e intanto ho fatto conoscenza con alcuni dei pochi fan italiani che ancora ci sono, che stavano lì anche loro. Poi loro sono arrivati verso le 18:45 circa, e lì eravamo ancora pochetti, così sono riuscita a farmi fare gli autografi da tutti e 4, e anche una foto con Carlos, che è il più bravo di tutti loro (quindi se loro sono fenomenali, pensa lui…)!!!!!!
Alle 20:00 hanno aperto i cancelli, così abbiamo preso tutti posto nei posti indicati nel biglietto (io non mi reggevo in piedi per quanto mi facevano male le scarpe alte) e verso le 21:00 il concerto è iniziato con Hayley, bellissima e dolcissima, che ha cantato divinamente con una voce degna degli angeli, io mi sono messa a piangere giuro… ma come al solito la gente stronza è ovunque… non l’hanno fischiata naturalmente (altrimenti mi sarei alzata e avrei picchiato uno per uno), ma certi hanno detto qualcosa tipo "Vogliamo Il Divo!!!" perchè si stava facendo tardi (c’era un vecchio che si era messo a dire "Ma che organizzazione è, non c’è un direttore di sala..?"). Poverina, mi sono vergognata tantissimo di essere italiana in quel momento, anche perché una che aveva visto il concerto in Germania la settimana scorsa aveva detto che tutti erano stati zitti ad aspettare che finisse e basta, senza tanti cazzi. E’ stata costretta a fare una canzone di meno per accorciare i tempi (la cover di "May it be" di Enya, la canzone del signore degli anelli, a cui tenevo tanto di ascoltare…) dicendo "Ora vi saluto, così possono cominciare i ragazzi de Il Divo, grazie a tutti e spero di poter tornare in Italia prestissimo"… Poverina guarda, non se l’è manco presa… è stata dolcissima… se ero io mi sarei incazzata tantissimo!
Tra lei e Il Divo c’è stata una pausa di mezz’ora circa, così lei si era cambiata ed era andata nell’altrio per firmare autografi a chi voleva. io naturalmente l’ho raggiunta e appena mi ha visto mi ha riconosciuta subitissimo!! E lì altri abbracci e baci vari… le ho fatto un sacco di complimenti, le ho detto che è stata a dir poco fantastica e che mi ero commossa, e lei ha detto qualcosa tipo "Che dolce, dai tranquilla.." o qualcosa del genere prendendomi per mano, mammamia che carina! Abbiamo parlato un altro po’ (tra prima e dopo ci avrò parlato una mezz’ora buona!) e poi sono dovuta tornare dentro perché cominciava la seconda parte dello spettacolo… Però io sono sicura che è stata contentissima di trovare dei fan qua in Italia che non la consce anima viva, si vedeva proprio che le aveva fatto piacere! E’ stata veramente dolcissima!!!!!
Beh, proseguiamo…
Dopo è iniziato il concerto de Il Divo, e anche lì per la seconda volta mi sono messa a piangere perché sono stati di una bravura incredibile!!!!! Non ci sono veramente parole… Urs, David, Sebastien, Carlos… uno più bravo dell’altro! E poi Carlos ha fatto certe robe con la voce… mammamia mi vengono i brividi al solo pensiero… quando ci si mettevano tutti e 4 a cantare di potenza sono rimasta a bocca aperta più di una volta! poi all’ultima canzone all’acuto finale sono venuti giù tutti coriandoli rossi che parevano petali di rosa, e loro ne hanno tirate 4 vere nei posti davanti (dove c’erano anche Armani e Diego Dalla Palma…), per concludere il tutto con una standing ovation e applausi di 3 ore.
Zia poi mi è passata a prendere e sono andata a casa, dove mi sono addormentata appena ho toccato il cuscino.
Ieri la giornata è stata più tranquilla, ho fatto un giro per Milano, per fortuna niente di spiacevole o di particolare (tranne la pizza di Spontini che è sempre buonissima…), ho preso il treno delle 17:00 e sono arrivata a Porto Recanati alle 22:30 circa.
E fine.
Non lo so, non ci sono parole per definire il concerto, sia di Hayley che del Divo, ho paura che esprimendomi lo sminuirei, non si possono spiegare le emozioni che ho provato… so solo che ho vissuto la giornata più assurda della mia vita nel bene e nel male, ma è stato un sogno…
Vado, questo post è già abbastanza lungo e credo di aver detto tutto. tra breve posterò qualche foto!
Ciao!!
 
Lil’John.
Annunci

Informazioni su Arianth

Sono un'antropologa arrabbiata.
Questa voce è stata pubblicata in Myself. Contrassegna il permalink.

Una risposta a La giornata più assurda della mia vita!!

  1. janY91 ha detto:

    ciao!!!
    passavo per kaso…
    molto karino il tuo blog!!!
    se vuoi e hai tempo,
    passa pure da me!!!
    1 bacio,ciao!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...